American Horror Story 9: Evan Peters dice addio

L’attore Evan Peters non farà parte del cast della nona stagione di American Horror Story. Fino ad ora, Peters era apparso in tutte le stagioni della serie horror. L’attore americano ha interpretato per la prima volta Tate Langdon in American Horror Story: Murder House, recitando al fianco di Taissa Farmiga e Jessica Lange. Sempre all’interno della serie, Peters ha interpretato quattro personaggi, tra cui il già citato Tate Langdon, in American Horror Story: Apocalypse – un crossover delle prime due stagioni. Ad oggi, Peters è apparso in 94 episodi di AHS.

American Horror Story 9: Evan Peters dice addio

Peters durante un’intervista ha annunciato la sua decisione, affermando: “Salterò una stagione”. Di recente, Peters si è separato dall’attrice e collega sul set di American Horro Story, Emma Roberts, sua partner storica. L’attore ha aggiunto: “Penso che sia stato un grosso esaurimento di energie. Ho intenzione di fare una pausa, riorganizzare, decomprimere, tornare in contatto con ciò che sento di voler fare.

Non che non volessi fare nessuno di quei ruoli: sono esattamente ciò che volevo fare. Solo che è stato come passare da zero a cento istantaneamente.” Non deve essere stato facile quindi per Evan Peters, lasciare la serie in cui ha interpretato una grande quantità di ottimi personaggi per ben otto stagioni. Per ora, sembra che Peters sia pronto a intraprendere percorsi differenti della sua carriera, dopo aver annunciato ufficialmente che si prenderà una pausa da American Horror Story.

American Horror Story 9: Evan Peters dice addio

Per il prossimo film X-Men Dark Phoenix, Peters riprenderà il ruolo di Peter Maximoff alias, Quicksilver. In passato, ha interpretato il personaggio di X-Men: Days of Future Past e X-Men: Apocalypse, e ha fatto anche un cameo in Deadpool 2. Avremo quindi molte occasioni per vedere di nuovo Evan Peters sugli schermi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *