Aneddoti e curiosità sui film di Hollywood

Di aneddoti e curiosità sui film di Hollywood ce ne sono tanti, ogni film cela dietro di sé piccole curiosità e cosi accade per ogni attore. Vi proponiamo una piccola lista di aneddoti e curiosità sui film di Hollywood.Aneddoti e curiosità sui film di Hollywood
Lo sapevate che Bruce Lee, l’attore americano di origine cinesi era così veloce nell’effettuare le sue mosse di kung fu che i registi dei suoi film furono costretti a rallentare le scene dei suoi combattimenti?
Non molti di voi sanno che esiste anche il cinema nigeriano, ed è conosciuto con il termine Nollywood.

Bene la sua produzione ha sorpassato quella statunitense e si è collocato al secondo posto dopo l’India per quanto riguarda il numero di produzioni cinematografiche.

La famosissima scritta Hollywood è arrivata nel 1923 grazie a Mark Sennett, Harry Chandler e il Los Angeles Times. Inizialmente posero sulla collina le lettere di Hollywoodland per pubblicizzare un progetto immobiliare. Successivamente venne abbreviata in Hollywood, le lettere sono state restaurate più volte e non sono quelle originali.

Il primo film di Hollywood è del 1910 ed è In Old California di D.W. Griffith. Si tratta di un melodramma biografico su una donna spagnola che ha avuto un figlio illegittimo con un uomo che poi è diventato il governatore della California. La pellicola venne girata in soli due giorni.

Un’altra curiosità sui film di Hollywood, avete presente le famose spade laser di Star Wars del 1977? Ecco forse non sapete che erano steli in fibra di vetro rivestiti con un materiale riflettente. La luce rifletteva sulle aste con gli specchi davanti all’obiettivo della fotocamera, per ottenere il colore è stato potenziato durante la fase di animazione.

Aneddoti e curiosità sui film di Hollywood
Un altro aneddoto e curiosità sui film di Hollywood riguarda la pellicola Uccelli di Hitchcock del 1963. Gli uccelli erano vivi e vennero legati all’attrice Tippi Hedren. Per una parte della scene alcuni uccelli vennero legati con dei fili di nylon all’attrice stessa per evitare di farli volare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *