Annabelle 3 l’horror più terrificante è tornato

Annabelle 3 l’horror più terrificante esce oggi nelle sale cinematografiche italiane. Si tratta del terzo capitolo della serie horror di “Annabelle”, la protagonista di questo terrificante film è la bambola indemoniata. I demolonogi Lorraine Warren (interpretata da Vera Farmiga) e Ed (interpretato da Patrick Wilson) sono determinati a impedire che la bambola Annabelle 3 continui a seminare il caos.
La soluzione per mettere fine a tutto questo caos è quella di rinchiudere la bambola nella stanza dei manufatti di casa loro. Ripongono la bambola dietro un vetro consacrato dal sacerdote e pensano di aver risolto il problema, ma non sanno che li attenderà una notte di orrore. Durante la notte infatti Annabelle 3 risveglia tutti gli spiriti maligni nella stanza e decide di vendicarsi su un nuovo bersaglio, Judy, la figlia minore della coppia di Lorraine e Ed. Annabelle 3 l’horror più terrificante è tornato
A dirigere il film di Annabelle 3 è Gary Dauberman che debutta per la prima volta in questa saga nel ruolo di regista, già autore di film come It e It 2 e anche dei precedenti Annabelle ma come sceneggiatore.
La giovane Judy è interpretata da Mckenna Grace, la giovane attrice ha iniziato ben presto a muoversi nel mondo cinematografico ha infatti debuttato per la prima volta a sei anni. Ha anche interpretato l’adolescente Carol Danvers in Captain Marvel e nel 2019 ha interpretato una parte in Designeted Survivors.

Annabelle 3 l’horror più terrificante è tornato
Piccola curiosità in realtà la bambola di Annabelle 3 non è una bambola di porcellana, ma di pezza con i capelli realizzati di lana rossi e il tipico grembiulino. La bambola venne regalata alla famiglia Warren nel 1968 da una ragazza che studiava da infermiera. Dopo alcuni incidenti verificatosi nella casa la bambola venne portata da una medium che disse loro che era posseduta dallo spirito di una bambina. Da quel momento la bambola è rinchiusa in una teca di vetro nella stanza museo dei Warren.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − sedici =