Avatar tutto ciò che non conosci sul film più famoso

Il film di Avatar è ancora oggi la pellicola che ha raggiunto il maggiore incasso nella storia del cinema. Il film è nato dal sogno e dalla passione del regista James Cameron che iniziò a scrivere la sceneggiatura nel 1994, ma realizzò il film nel 2009.

Avatar tutto ciò che non conosci sul film più famoso

Avatar narra la storia di Jake Sully (interpretato dall’attore Sam Worthington) un ex marine che si ritrova su una sedia a rotella, il giovane si innamora di un’aliena Neytiri (interpretata dall’attrice Zoe Saldana) abitante del pianeta Pandora.

I due riescono a interagire grazie ad un Avatar. La pellicola ha riscosso un successo inaspettato classificandosi uno dei film più visti nel mondo del cinema, tantissime sono le curiosità che si celano dietro questa famosa pellicola.

Scopriamo insieme quali sono.Per realizzare gli effetti sonori del film è stata usata la Skywalker Sound, l’azienda specializzata in effetti sonori e montaggio del sonoro controllata dalla Walt Disney Company. Per le creature di Pandora sono stati usati dei versi di veri animali, la Skywalker Sound ha fuso i versi di animali per crearne dei nuovi.

Ogni singolo abito che avete visto indossato agli abitanti di Pandora esiste davvero ed è stato creato da Deborah Scott, che ha preso parte ad altri pellicole importanti come “Ritorno al Futuro” e “Titanic”.

Moltissimi si sono chiesti se la lingua Na’vi esiste veramente, la risposta è no. In realtà si tratta della fusione di più lingue tra cui il persiano, cinese, indonesiano ed ebraico.

L’attrice Zoe Saldana ha recitato in quasi tutte le parti del film, ha anche studiato danza classica per interpretare al meglio la parte di Neytiri. Le uniche parti in cui è stata sostituita da una ginnasta professionista sono quelle in cui vengono effettuate delle acrobazie particolari.

James Cameron ha più volte dichiarato la sua passione per la fantascienza, durante un’intervista disse che Avatar era il frutto di tutte le sue storie di fantascienza preferite. Ha anche rivelato che l’aspetto dei Na’vi è nato da un sogno che aveva fatto sua mamma molto prima che il regista cominciasse a lavorare alla pellicola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *