Creepshow, in arrivo la serie TV per i fan dell’horror

L’originale Creepshow del 1982 era il sogno di un fan dell’orrore che si avverava. Diretto dalla leggenda dell’orrore George Romero da una sceneggiatura originale di King che ha reso omaggio ai fumetti dell’orrore della CE degli anni ’50, il film ha raccontato cinque racconti come “The Crate”, “Father’s Day”, “Something To Tide You Over”, “The Lonesome Death of Jordy Verill” e “They’re Creeping Up on You”. Nel film hanno recitato numerosi attori, come Hal Holbrook, Leslie Neilsen, Ed Harris e Ted Danson. E ora il classico horror diventerà una serie TV.

Creepshow, in arrivo la serie TV per i fan dell'horror

Ora che i progetti correlati a Stephen King sono tra le cose più interessanti del cinema e della televisione del momento, non è una sorpresa che Shudder (il servizio di streaming di AMC dedicato a tutto ciò che riguarda l’horror) sia desideroso di far risorgere Creepshow come una serie antologica. E quell’antologia ovviamente renderà omaggio ai creatori che hanno reso il film del 1982 una pellicola di culto.

In un annuncio ufficiale di Shudder, l’episodio “Grey Matter” (Materia Grigia) vedrà protagonisti Giancarlo Esposito (Breaking Bad), Tobin Bell (Saw) e l’attore del Creepshow originale Adrienne Barbeau come protagonisti di una storia raccapricciante che potrebbe venire solo dalla mente di King. La puntata è co-firmata da Byron Willinger e Philip de Blasi.

In “Gray Matter “, Doc e Chief, due veterani in una piccola città morente, affrontano una tempesta per controllare Richie, un padre single alcolizzato, dopo aver incontrato il figlio terrorizzato nel minimarket locale. La storia, pubblicata per la prima volta nel 1973.

Creepshow, in arrivo la serie TV per i fan dell'horror

Con l’episodio “Grey Matter”, Shudder ha confermato otto dei dodici segmenti che compongono la stagione di sei episodi di Creepshow. La storia non solo si adatta perfettamente ad un programma antologico come Creepshow, ma è anche un ottimo modo per creare una connessione tra il film originale e la nuova serie. Inoltre non fa male che abbia un cast eccezionale. Il nome di King continua ad essere un forte punto di forza per i fan dell’horror, e ora che Creepshow sta adattando uno dei suoi racconti più agghiaccianti, non possiamo che avere grandi aspettative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.