Daisy Ridley non apparirà nella trilogia di Star Wars

Daisy Ridley, conosciuta anche come interprete del personaggio di Rey in Star Wars, ha recentemente rilasciato una dichiarazione in una ha svelato che non comparirà nelle prossime due trilogie di Star Wars. Le due trilogie sarà curate da due registi diversi, una da Rian Johnson e l’altra da David Benioff e Daniel Brett Weiss, i creatori di Game of Thrones.

Daisy Ridley non apparirà nella trilogia di Star WarsEntrambe le trilogie di Star Wars sono slegate dalla famiglia di Skywalker, e sono state ordinate dalla Disney – LucasFilm. L’ultimo capitolo della nuova trilogia di J. J. Abrams intitolata “The Rise of Skywalker” è attesa nei cinema italiani a Natale di questo 2019 ed è quasi tutto pronto per far diventare questa pellicola, una delle pellicole che batterà record di incassi e di critica. Daisy Ridley durante l’intervista ha rivelato anche che questo ultimo film, The rise of Skywalker sarà l’ultima pellicola di questo ciclo, e che sarà previsto un gran finale.

Daisy Ridley non apparirà nella trilogia di Star Wars
I prossimi film di Star Wars punteranno su altri volti, su altre storie sganciando cosi i personaggi storici di una pellicola epica. Con questo non significa che non vedremo più i personaggi di Rey o di altri personaggi come Kylo Ren, ma è una sfida che la Disney si è posta per vedere se anche questi nuovi personaggi che proporrà saranno all’altezza degli storici personaggi di Star Wars, ancora però ci sarà un bel po’ d’aspettare per le nuove trilogie! Il presidente della Disney Bob Iger ha rilasciato da poco delle dichiarazioni in cui conferma che i prossimi due progetti della trilogia saranno previsti non prima del 2022.
Star Wars o conosciuto anche come Guerre Stellari è nato nel 1977 da George Lucas, il genere di film si classifica come space – opera, solo nel 2012 tutti i diritti della saga vennero acquistati da Walt Disney che ha avviato la trilogia con il Risveglio della Forza uscito nel 2015 proseguita con Gli Ultimi Jedi del 2017 e che si concluderà proprio con The rise of Skywalker tradotto in L’ascesa di Skywalker che appunto uscirà alla fine del 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.