Detective Pikachu, Reynolds spiega perché è stato scelto

Ryan Reynolds ha recentemente spiegato perché pensa che la Warner Bros. lo ha scelto per vestire i panni di uno dei più amati ed elettrici Pokémon in Detective Pikachu.

Detective Pikachu è uno degli adattamenti cinematografici più attesi di questa estate, che ha già ricevuto numerosi complimenti da fan e critici per la sua rappresentazione visivamente sbalorditiva e fedele del variegato elenco di Pokémon. Ryan Reynolds presta la sua voce al detective appassionato di caffeina Pikachy, che dovrà risolvere il caso della scomparsa del suo partner umano.

Detective Pikachu, Reynolds spiega perché è stato scelto

Ryan Reynolds ha spiegato in un’intervista a ComicBook che il motivo per cui è stato scelto nel ruolo di Pikachu è probabilmente la sua capacità di interpretare personaggi con inimitabile eccentricità inimitabile. Una reputazione resa popolare dal suo ruolo nei panni di Deadpool. “Inevitabilmente, sono alla mercé dei cineasti”, ha detto l’attore. Tuttavia, Reynolds conferma di essersi assicurato che la sua voce funzionasse nel modo migliore, provando diversi passaggi del copione prima di accettare il ruolo. Reynolds ha ammesso di non conoscere tutti i dettagli del franchise leggendario dei Pokémon. Comprensibilmente, spiega, “L’ho quasi perso”, essendo già fuori dal target d’età negli anni Novanta. Ha però aggiunto: “È un mondo fantastico, e non posso credere che non se ne sia mai stato fatto un film live-action fino ad ora. Penso che la tecnologia sia effettivamente riuscita a farlo nel migliore dei modi, quindi ogni volta che arrivi a far parte di un viaggio pionieristico come questo, è piuttosto emozionante. ”

Detective Pikachu, Reynolds spiega perché è stato scelto

Fedele al personaggio, Reynolds ha anche spiegato quanto fosse inevitabile che la sua irriverenza si rispecchiasse nel ruolo di Pikachu durante le registrazioni. L’attore, durante il processo di acquisizione dei movimenti, durato quasi più di un anno, continuava a fare battute al limite del Vietato ai Minori. Con Reynolds al timone avremmo probabilmente visto una versione di Detective Pikachu molto più simile a Quei Bravi Ragazzi. Questo dovrebbe già dare un chiaro indizio del tipo di energia e creatività che Reynolds ha apportato alla mascotte dei Pokémon. Di conseguenza, non c’è dubbio che Detective Pikachu divertirà un pubblico di tutte le età.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.