Il Trono di Spade, ecco spiegata la scena finale di Drogon

L’episodio finale dell’ultima stagione di Game of Thrones continua a far discutere, tra infinite polemiche e domande a cui non è mai stata data una risposta. I fan della serie hanno tentato di dare la loro spiegazione ai buchi di trama, ideando tantissime teorie. Adesso però è arrivata una grande rivelazione riguardo al perché Drogon abbia distrutto il Trono di Spade. La rivelazione però potrebbe non essere quello che i fan si aspettavano, anzi, potrebbe aver aizzato ancora di più le polemiche sull’ultima stagione. Si tratta di una delle scene più emozionanti dell’episodio, a cui i fan avevano attribuito un grande significato simbolico.

Il Trono di Spade, ecco spiegata la scena finale di Drogon

CNET, il sito ufficiale degli Emmy Awards, ha reso disponibile il copione di The Iron Throne, l’ultimo episodio della stagione conclusiva di Game of Thrones, che è stato candidato come Migliore Sceneggiatura per una serie drammatica. È proprio nello script che troviamo il passaggio in cui viene spiegato perché Drogon ha bruciato il Trono di Spade. C’è chi pensava fosse perché il Trono fosse il simbolo del potere che aveva fatto impazzire Daenerys, o che fosse il vero responsabile della morte della Regina dei Draghi…e invece no. Drogon ha distrutto il Trono di Spade perché era arrabbiato, e il Trono era lì davanti a lui. Ecco cosa recita il copione:

[Drogon] rivolge lo sguardo su Jon. Vediamo il fuoco accendersi nella sua gola. Anche Jon lo vede. Si prepara a morire. Ma il getto di fiamme non è per lui. Drogon vuole bruciare il mondo, ma non ucciderà Jon. Rivolge il suo respiro di fuoco sulla parete in fondo alla sala, facendo esplodere tra le fiamme quello che resta dei grandi blocchi di pietra rossi. Guardiamo oltre la spalla di Jon mentre le fiamme investono il Trono di Spade. Non il bersaglio dell’ira di Drogon, ma solo uno stupido oggetto che si trova lì al momento della conflagrazione.

Il Trono di Spade, ecco spiegata la scena finale di Drogon

Nessuna intenzione di bruciare un simbolo del potere, dunque, nessun simbolismo: Drogon ha distrutto il Trono per puro caso. Era infuriato per la perdita di sua “madre” Daenerys, e nella rabbia cieca ha lanciato un getto di fiamme, che per caso ha colpito e distrutto il Trono. Questa notizia probabilmente non farà piacere ai fan, che speravano in qualcosa di più poetico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.