Ficarra e Picone Il Primo Natale al cinema

Ficarra e Picone il duo comico ritorna a Natale al cinema con nuovo film, intitolato “Il primo Natale”. L’uscita del film è prevista per il 12 dicembre e i due comici hanno rivelato che la pellicola è stata girata principalmente in Marocco.

Per il duo comico palermitano si tratta del loro settimo film, la loro prima pellicola risale al 2002 e si intitolava “Nati Stanchi” e fu un successo inaspettato. Durante un’intervista hanno raccontato come è nata l’idea del film “Il primo Natale”, era un’idea nata prima del film “L’ora legale”, ma non sono riusciti a realizzarlo prima.

Ficarra e Picone Il Primo Natale al cinema

Il cast ha lavorato duramente tutta l’estate girando gran parte delle scene in Marocco, ma anche in studio a Roma, le riprese del film sono durate ben otto settimane. Nel cast oltre a Ficarra e Picone troviamo anche Massimo Popolizio che interpreterà la parte di Erode.

La trama del film è ambientata in un epoca molto lontana ci troviamo lontani 2000 anni fa al tempo della nascita di Gesù. Salvo è un ladro e Valentino un sacerdote, insieme vengono appunto catapultati indietro nel tempo di 2000 anni, si ritrovano cosi in un mondo totalmente estraneo al loro.

Incontreranno il re Erode interpretato da Massimo Popolizio, che vorrà dominare sul popolo ebraico.
Non mancheranno equivoci, incomprensioni, ma soprattutto molti guai per la coppia formata da Ficarra e Picone. Il divertimento è assicurato come in tutte le loro pellicole, il duo comico ha iniziato la sua carriera con il programma televisivo Zelig Circus. Nel 2017 anno vinto due premi per il film “L’ora legale”.

Hanno anche ricevuto la cittadinanza onoraria dal comune di Ficarra, una cittadina in provincia di Messina. Ed entrambi sono comparsi in un numero di Topolino sotto mentite spoglie con i nomi di Caraffa e Cappone in cui interpretavano due comici a Paperopoli. I due hanno recitato anche in “Fuga da Reuma Park” il film di Aldo Giovanni e Giacomo uscito nel 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *