Film e backstage, le curiosità più sorprendenti

Ogni film che guardiamo ci regala diverse emozioni, che possono essere colpi di scena, risate, lacrime o semplicemente momenti romantici. Vi siete mai chiesti cosa c’è dietro un film? Quali sono i retroscena che si nascondono dietro? Noi vi proponiamo le curiosità più sorprendenti!

Chi di voi non ha visto a Natale “Mamma ho perso l’aereo?” è il classico film da guardare ogni Natale con amici e parenti. Ma quello che forse non sapete è una delle curiosità più sorprendenti di questo film. Nella scena in cui Joe Pesci afferra il dito di Macaulay Culkin gli da un morso. La scena doveva essere mimata, ma Joe Pesci gli da un morso realmente tant’è che l’attore Macaulay Culkin ha ancora la cicatrice nel dito!

Il film Evil Dead è stato tradotto in Italia come La Casa, e fa parte della trilogia Horror di Sam Raimi. Purtroppo sul set non c’era una buona aria e tutto il budget a disposizione si esaurì molto presto tanto che molti attori lasciarono il set a causa delle tante ore di lavoro e delle interminabili ore per il trucco. Nonostante il poco budget e i pochi attori il film uscito negli anni Ottanta si conferma uno dei cult di quei tempi.

Film e backstage, le curiosità più sorprendenti

Il volto più noto di Catwoman in Batman Il ritorno è quello di Michelle Pfeiffer. Non tutti sanno però della fatica che ha fatto l’attrice per interpretare questo ruolo, la fatica sia a livello fisico che per infilare il costume! Il costume era talmente tanto stretto che per indossarlo dovevano aiutarla a scivolare con del borotalco ed era così stretto che ha rischiato più volte di svenire.

Film e backstage, le curiosità più sorprendenti
Un’altra curiosità sorprendente riguarda Alfred Hitchcock. Il regista quando ha realizzato il suo primo film crime ha passato molti guai. Il tutto perché negli anni Sessanta il pubblico non era abbastanza pronto a vedere scene di omicidi questo causò un sacco di polemiche.

Vi ricordate la scena di Trainspotting in cui Mark Renton uno dei protagonisti si infila nella tazza con tutto il suo corpo? Forse non sapete che in realtà la tazza e la stanza della scena erano state ricoperte interamente di cioccolato, quindi più che disgustoso tuffarsi era proprio una delizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.