Gabriele Muccino torna sul set

Il regista Gabriele Muccino torna sul set con un nuovo film. Il suo ultimo film “A casa tutti bene” uscito nelle sale italiane nel 2018 aveva avuto un incasso inaspettato. Muccino è pronto a girare la nuova pellicola intitolata “I migliori anni”, le riprese sono partite il 3 giugno a Roma.

Il film prevede un cast d’eccezione, i protagonisti sono Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart, Pierfrancesco Favino, Claudio Santamaria, Nicoletta Romanoff e la cantante Emma Marrone. Si tratta di un cast davvero ricco di tanti nomi famosi. Gabriele Muccino torna sul set con un pellicola che parla di amicizia, quattro amici che si raccontano nell’arco di quarant’anni, dagli anni della loro adolescenza all’età adulta. Con loro si narrano storie di sentimenti, speranze, i loro successi e i loro fallimenti.

Gabriele Muccino torna sul set

Storie ispirate alle vite di tutti i giorni con i soliti alti e bassi, in cui si intrecciano amori e amicizia. Muccino ha sempre la capacità di raccontare chi siamo, da dove veniamo e come nonostante scorrano gli anni e le mentalità possono cambiare, il cerchio della vita è sempre lo stesso. I quattro amici Gemma (Micaela Ramazzotti), Paolo (Kim Rossi Stuart), Riccardo (Claudio Santamaria) e Giulio (Pierfrancesco Favino) ci faranno emozionare e rivivere la nostra quotidianità.

Le riprese del film sono tutte interamente ambientate a Roma. Gabriele Muccino ha vinto quest’anno il premio spettatore del David di Donatello con la pellicola “A casa tutti bene”, inizia la sua carriera da regista nel 2001 con il film “L’ultimo bacio” quello stesso anno vince cinque David di Donatello, uno anche come miglior regista. Sbarca a Hollywood nel 2006 per dirigere le riprese de “La ricerca della felicità” e successivamente “Sette anime” sempre con Will Smith entrambe le pellicole riscuotono grandissimi successi. L’uscita de “I Migliori anni” è prevista nelle sale all’inizio del 2020 e sarà distribuito da 01 Distribution, la colonna sonora è stata affidata a Nicola Piovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 3 =