George R.R. Martin nega di aver finito i romanzi di GoT

Game of Thrones è quasi giunto al termine, ma mancano ancora due libri della serie di A Song of Ice and Fire. Sembrerebbe che i fan potrebbero non dover aspettare a lungo per l’uscita degli ultimi due libri, almeno a quanto afferma l’attore Ian McElhinney, il Barristan Selmy della serie. George R.R. Martin ha però negato, dicendo che la scrittura dei libri non è ancora terminata.

George R.R. Martin nega di aver finito i romanzi di GoT

I romanzi della saga A Song of Ice and Fire (in italiano, Cronache del ghiaccio e del fuoco) di George R.R. Martin hanno sempre avuto una programmazione d’uscita abbastanza sporadica, con un solo nuovo libro pubblicato durante l’intera esecuzione della serie di Game of Thrones. “La danza dei draghi” è stato il quinto libro della serie ed è stato rilasciato poco dopo la fine della prima stagione di Game of Thrones. I fan hanno atteso con impazienza da allora per “The Winds of Winter” (l’imminente sesto romanzo della serie).

Al momento, non esiste ancora una data d’uscita per The Winds of Winter. George R.R. Martin ne ha parlato il 12 maggio ed ha affermato (tramite l’Express) che sta ancora lavorando al libro. Martin ha parlato ampiamente di come sta ancora lavorando a The Winds of Winter in numerose interviste negli ultimi anni.

George R.R. Martin nega di aver finito i romanzi di GoT

È possibile che Martin abbia aspettato tutti questi anni, per la precisione, l’ultimo episodio dell’ultima stagione di Game of Thrones, per annunciare definitivamente le date d’uscita degli ultimi due libri, ma non c’è nessuna certezza al riguardo. È molto più probabile che a McElhinney siano state fornite informazioni sbagliate, anche i fan sperano con tutto il cuore che Martin sia seduto sui due manoscritti completati da anni, aspettando l’opportunità di mettere a tacere le critiche che sostenevano che l’autore non avesse lavorato ai suoi romanzi per tutti questi anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *