Harry Potter l’Escape Room da fare durante la quarantena

Sydney Krawiec è una bibliotecaria di Pittsburgh che ha voluto regalare una gioia a tutti i fan del maghetto più famoso di tutti i tempi, Harry Potter, creando un Escape Room da fare durante questo periodo di quarantena.

Harry Potter l’Escape Room da fare durante la quarantena

In questo momento molto delicato in cui nessuno si può muovere da casa, l’utilizzo di pc e smartphone e aumentato a dismisura e allora quale occasione migliore se non quella di inventare un escape room a tema Harry Potter? Ma in cosa consiste? L’ Escape Room di solito viene fatto dal vivo e consiste nel rinchiudere i giocatori in una stanza, essi devono cercare una via d’uscita risolvendo codici, enigmi, rompicapi e indovinelli.

Generalmente si ha un tempo stabilito che varia da 1 a 2 ore, l’obiettivo del gioco è quello di stimolare la mente e gli altri sensi oltre che quello di giocare in team.

Nell’Escape Room di Harry Potter avrete la possibilità di giocare comodamente da casa vostra vivendo un’emozionante avventura nella scuola di Magia di Howgarts. Vi ritroverete a risolvere semplici enigmi, che possono comprendere incantesimi, rompicapi di logica o dei veri e propri puzzle. Esplorerete tutti i luoghi celebri di Harry Potter!

Tutto funzionerà come se anche voi siete stati reclutati nella scuola di magia più famosa al mondo, comincerete dal primo anno, quindi verrete smistati tramite il cappello, cenerete con i vostri compagni di classe, avrete un prefetto e una sala comune e il vostro alloggio personale. Dopo che vi siete sistemati nel vostro alloggio personale comincerà la vostra avventura, è possibile giocare sia da soli che in gruppo. Se avete letto i libri, avete fatto la maratona dei film che da poco ha trasmesso Italia 1 non vi resta che provare l’Escape Room. Ovviamente è possibile giocare quante volte volete, non c’è un limite di volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *