I curiosi errori nelle serie tv di Netflix

Le serie tv di Netflix sono molto attente ai dettagli, ma qualche volta commettono degli errori anche loro. In questo piccolo elenco abbiamo selezionato gli errori più curiosi delle serie tv di Netflix.

Il primo errore che vi segnaliamo è quello che riguarda “Orange Is the New Black”. Nel Pilot Piper mostra sul collo un tatuaggio raffigurante un pesce colorato, durante la seconda stagione però il tatuaggio è completamente sparito! Qualcuno potrà pensare che è stato coperto, sbagliato! Durante l’episodio 12 della quinta stagione viene mostrato un flashback che mostra la realizzazione del tatuaggio in questione.

Parliamo di “Stranger Things” una delle serie più amate e popolari di Netflix, nel secondo episodio della prima stagione Hopper nella cintura porta un walkie talkie. Peccato però che negli anni’80 i walkie talkie non erano ancora usciti in commercio!

I curiosi errori nelle serie tv di Netflix

Un altro errore abbastanza evidente è quello della scenografia. La serie si svolge negli anni ’80, in uno degli episodi si vede più volte la skyline di Chicago e si notano molti edifici la cui costruzione risale però agli anni’90 o addirittura agli anno 2000. Un esempio? La Trump International Hotel and Tower è una costruzione del 2009!

Uno curioso errore lo troviamo invece nella serie “Jessica Jones” più precisamente nel secondo episodio. Jessica si reca in un ospedale e decide di entrare in un reparto dove l’ingresso è riservato solo al personale autorizzato. Fin qui nulla di strano, peccato però che la scritta che dovrebbe comparire all’esterno della porta è invece posta all’interno! Una svista abbastanza notevole da parte degli autori!

Anche in “House of Card” accadono cose strane, durante un episodio della terza stagione, Doug Stamper in un scatto di ira lancia una tazza contro lo schermo del pc. Tecnicamente il pc dovrebbe rompersi, in House of card non accade ciò, ma il pc smette di funzionare per un decimo di secondo e l’immagine si congela!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *