Il ritorno di Workin’ Moms 2

Workin’ Moms 2 è tornato su Netflix ed è tornato un po’ da dove lo avevamo lasciato. Al centro della nostra amata serie tv ritroviamo le tre amiche Kate, Frankie e Anne, questa volta più incasinate che mai. Ma partiamo dall’inizio, per chi non avesse visto ancora Workin’ Moms 2 sono presenti degli spoiler.

Il ritorno di Workin’ Moms 2

La prima puntata vede le due amiche di sempre Anne e Kate, nel 2005 durante il primo matrimonio di Anne. L’amica Kate le confida che non le piace l’uomo che sta per sposare Anne, ma lei nonostante tutto lo sposa. Successivamente troviamo Kate che vuole a tutti i costi tornare a lavoro, come vi ricordiamo l’abbiamo lasciata nella prima stagione che si prendeva un congedo materno.

Ma adesso Kate vuole tornare a lavoro e farà di tutto per riavere il suo posto. Ritorna nella sua vecchia azienda, ma purtroppo inizialmente la fanno rientrare part time, cosa che a quest’ultima non piace e parallelamente si cerca un altro lavoro. Dopo svariati tentativi riesce a trovare un secondo lavoro, creativo ma che comunque la fa rimanere nel suo ambito, anche se non può dimostrare chi è veramente. Purtroppo però le cose si complicano quando lancia parallelamente lo stesso progetto per entrambi i lavori. Inutile dire che verrà licenziata da entrambe le parti.

Durante questo delirio di onnipotenza però le accade un lutto in famiglia, la morte del padre la porterà a riflettere un po’. Ma cambiamo personaggio e veniamo ad Anne. Anne è una psicologa che esercita la sua professione in casa, dopo svariati tentativi riesce anche lei a trovare la sua strada e aprirsi uno studio per conto suo.

Purtroppo però accanto al suo studio scopre che c’è il suo primo marito, quello che abbiamo visto nel primo episodio di Workin’ Moms 2. Contrariata di questa vicinanza, scopre che l’ex marito è un ipnotizzatore che però non esercita bene il suo mestiere, riesce a smascherarlo e a togliersi tutti i brutti pensieri che la tormentavano da quando si è divorziata.

Il ritorno di Workin’ Moms 2

E Frankie? Beh Frankie dopo la rottura con l’ex moglie ed esser stata in un centro di riabilitazione riesce a riprendersi in mano la vita e a tornare anche lei al suo vecchio lavoro di agente immobiliare. Nel frattempo ne combinerà di diversi colori, ma come sappiamo Frankie è un po’ la più strana del gruppo. Inutile dire che l’ultima puntata si conclude con un colpo di scena che fa ben sperare in una terza stagione!

Se non avete mai visto Workin’ Moms vi consigliamo di guardarlo non ve ne pentirete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.