Joker, un particolare del trailer potrebbe cambiare tutto

Il primo trailer di Joker è stato finalmente pubblicato. Diretto da Todd Phillips, il progetto è uno dei più affascinanti film di fumetti di quest’anno. In sostanza, questo è un film di tipo “Else-worlds” che è quindi separato da qualsiasi continuità preesistente stabilita in altri adattamenti DC. Mentre alcuni fan rimangono scettici sulle prospettive di Joker, altri sono entusiasti di ciò che rappresenta, sentendo che potrebbe segnare il prossimo passo nell’evoluzione del cinema dei supereroi.

Joker, un particolare del trailer potrebbe cambiare tutto

Joaquin Phoenix è Arthur Fleck, un comico fallito che si trasforma in Joker. Come si poteva immaginare, il trailer è fortemente incentrato sulla creazione del personaggio di Arthur, dipingendolo come un uomo problematico sull’orlo della follia. Nonostante sua madre gli dica di fare una faccia felice e portare “risate e gioia al mondo”, Arthur sente che il mondo sta diventando un luogo sempre più crudele e folle. Il trailer getta le fondamenta delle relazioni personali di Arthur mostrandogli un’interazione con sua madre Penny (Frances Conroy) e proseguendo con quello che sembra essere un appuntamento con Sophie Dumond (Zazie Beetz). Questo, ovviamente, è un personaggio che molti hanno già interpretato in precedenza, e Phoenix probabilmente sarà pronto per la sfida di seguire le loro orme.

Il primo trailer di Joker ha sicuramente stuzzicato l’appetito degli spettatori. Ha una narrativa forte e avvincente, che dà davvero un’idea del tipo di personaggio che Phoenix sta tentando di suonare. Il costume di Joker è ispirato alla classica versione Batman degli anni ’60, anche se ci sono riferimenti visivi anche a molte altre incarnazioni, e il trailer presenta un’intera serie di easter eggs.

Joker, un particolare del trailer potrebbe cambiare tutto

La più sorprendente di tutte, e la più facile da farsi sfuggire, è una breve apparizione del giovane Bruce Wayne. Sì, quel Bruce Wayne. Ad un certo punto nel trailer, Joker sembra guardare un bambino al di là di un muro, per poi avvicinarsi a un cancello sbarrato, raggiungendolo e costringendolo a sorridere. Quel bambino è Dante Pereira-Olson, che è stato scelto per interpretare Bruce Wayne in Joker.

Dovremo quindi aspettare ottobre 2019 per vedere cos’altro ci riserverà questo attesissimo film.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici − 3 =