Le 10 curiosità che non sapevi su Gomorra

Gomorra è la serie Tv tratta dall’omonimo libro di Roberto Saviano, è stata trasmessa per la prima volta nel 2014 su Sky Italia. La serie è composta da quattro stagioni e racconta le vicende di camorristi e spacciatori di droga che operano nella città di Napoli.

La serie sin da subito ha ottenuto un successo clamoroso diventando un vero e proprio cult non solo in Italia, ma anche in altri Paesi.

Le 10 curiosità che non sapevi su Gomorra
Ecco le 10 curiosità che non sapevi su la celebre serie tv Gomorra:

Il regista della prima stagione della serie è stato Stefano Sollima, autore anche della serie tv Romanzo Criminale. Stefano Sollima è il figlio di Sergio Sollima, autore della celebre miniserie Sandokan interpretata da Kabir Bedi. I registi di Gomorra in realtà però sono quattro oltre a Sollima, cè anche Francesca Comencini, Claudio Cupellini e Claudio Giovannesi.

La serie ha ottenuto un grandissimo successo, ma ha ricevuto tantissime critiche anche da personaggi famosi. Uno dei tanti personaggi famosi è stato Diego Armando Maradona, l’ex calciatore ha lanciato dure critiche contro Saviano e contro la serie.

Gomorra è stata inserita dal New York Times tra le dieci migliori serie del 2016, è stata venduta in circa 130 paesi del mondo. Il Guardian l’ha paragonata alla storia di “Quei bravi ragazzi” di Martin Scorsese.

La serie è ispirata all’omonimo romanzo, ma non si tratta di una semplice riproduzione televisiva, ma di una descrizione minuziosa dei luoghi che vengono descritti nel libro, come a Scampia. Il regista ha anche voluto aggiungere dei dettagli nelle menti dei criminali ottenendo un successo strepitoso.

Un’altra curiosità che riguarda la serie è che prima di andare in onda nel nostro paese era già stata acquistata all’estero. La prima proiezione avvenne al Festival di Cannes.

Alcune scene oltre ad essere state girate a Scampia e a Secondigliano sono state girate in Bulgaria, nella città di Sofia. Altre invece in Spagna e anche in diverse zone d’Italia tra cui Roma. Oltre che essere trasmessa da Sky Italia Gomorra è stato trasmesso nel 2015 su Rai 3 la domenica sera. Pensate che la prima stagione è stata vista da oltre un milione di spettatori a episodio.

Il budget della prima stagione ammontava a circa 14 milioni di euro, quello della seconda stagione era salito un po’ di più, in particolar modo la seconda stagione ha coinvolto moltissime persone e tantissime location diverse. Si parla di più di 3500 comparse e una troupe di 600 persone.

Gli attori che compaiono nella serie sono quasi tutti di origine campana, la maggior parte di loro era alla prima esperienza televisiva o non erano personaggi famosi. Quello che cerca il regista Sollima era il realismo e l’autenticità della città per questo ha voluto tutti attori della città di Napoli e che parlassero in napoletano.

Un’ultima curiosità che vogliamo condividere con voi riguarda il successo della serie. Ad alimentarlo sono stati i video parodia dei The Jackal, i comici napoletani sono diventati virali e i loro video su youtube in poco tempo hanno proprio aumentato “gli effetti di Gomorra sulla gente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *