Le curiosità sul celebre film King Kong

Il celebre film di “King Kong” ha debuttato per la prima volta il 2 marzo 1933 al Radio City Music Hall di Manhattan. Si trattava di una delle prime pellicole che uscivano dopo la Grande Depressione e aveva riscosso grandissimo successo dal pubblico, pensate che i prezzi dei biglietti oscillavano dai 35 ai 75 centesimi, a seconda del posto scelto. In quattro giorni King Kong ha incassato circa 90 mila dollari a New York, una cifra record per i tempi della Grande Depressione.

Le curiosità sul celebre film King Kong

Sono tantissime le curiosità che si celano dietro il celebre film di King Kong, qui di seguito vi abbiamo selezionato le più caratteristiche.

Il film fu il primo film in assoluto ad essere stato ripubblicato, le sue edizioni vennero pubblicate nel 1938, nel 1942 e nel 1952. In questa ultima edizione vennero aggiunti dei filmati dell’Empire State Building.

La colonna sonora della pellicola è originale e fu composta da Max Steiner, soprannominato il “Padre della composizione cinematografica”. Max Steiner aveva già lavorato ad alcuni musical a Broadway, il regista di King Kong Merian C. Cooper gli propose di scrivere la colonna sonora e lui accettò. Di solito i musicisti cinematografici prendevano in prestito brani da varie registrazioni precedenti per adattarle ai film. La curiosità nella colonna sonora di King Kong sta che è stata interamente pagata personalmente dal regista.

Un’altra curiosità sulla celebre pellicola riguarda il celebre verso che emette, pensate che è stato creato modificando i versi di leoni e tigri. Quest’operazione è stata compiuta dall’artista degli effetti sonori Murray Spivack, ha vinto anche il premio Oscar per la registrazione del suono e ha ricevuto anche una nomination sempre per la stessa categoria. È riuscito a ricreare questo suono unendo il suono della tigre con quello del leone.

Le dimensioni di King Kong sono state aumentate per le scene di New York, il regista infatti ha voluto aumentare l’altezza della scimmia, perché pensava dovesse essere proporzionata alla città. Visto che New York è una città grande anche King Kong doveva essere grande.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 2 =