Le curiosità sul mondo Disney

Tutti almeno una volta abbiamo guardato un cartone della Disney, che sia successo durante la nostra infanzia o magari da grandi vicino ai figli. Quello che forse non sapete e che dietro ogni cartone ci celano delle curiosità. Quelle che troverete qui sotto sono alcune curiosità sul mondo Disney.

Gli unici cartoni animati della Walt Disney in cui sono presenti entrambi i genitori e nessuno dei due muore sono: La carica dei 101, Peter Pan, Lilli e Il Vagabondo e Mulan.

Le curiosità sul mondo Disney

Nel cartone animato del La Bella e La Bestia, del 1991, la bestia è un mix di animali. Ha la testa di un bufalo, il corpo di un orso, la criniera di un leone e le gambe e la coda di un lupo.

La faccia di Aladdin inizialmente doveva assomigliare a quella di Michael J.Fox, invece assomiglia a quella di Tom Cruise.

Frozen – il regno del ghiaccio del 2013, è il primo cartone animato della Walt Disney ad essere stato diretto da una donna, Jennifer Lee.

Ecco altre curiosità sul mondo Disney… la nave dei Pirati dei Caraibi è esistita davvero ed è purtroppo affondata nella costa del North Carolina, durante l’uragano Sandy.

Il bambino di Up, Russell è stato creato ispirandosi ad un dipendente della Pixar.Gli avvoltoi de Il libro della Giungla, sono quattro, in principio infatti dovevano essere doppiati proprio dai Beatles.

Le follie dell’Imperatore in realtà doveva essere un cartone animato più serio e drammatico e il suo nome doveva essere Il regno del Sole.

Wall-e il piccolo robot della Disney prende il suo nome dal nonno Disney, Walt Elias Disney.
Tutte le volte che nel film di Mary Poppins viene pronunciata la parola “supercalifragilistichespiralidoso” appare lei.

Le curiosità sul mondo Disney
Un altra curiosità sul mondo Disney la troverete nel cartone animato de “La Sirenetta”, lo sapete che compaiono anche Topolino, Pippo e Paperino?
Il movimento dei capelli in acqua di Ariel si ispirano al movimento dei capelli a gravità zero dell’astronauta Sally Ride.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 + 12 =