Le Mans ’66 – La Grande Sfida il film tratto da una storia vera

Il film “Le Mans ’66” la grande sfida si basa su una storia vera, per questa incredibile pellicola sono stati scelti due attori di fama internazionale, Matt Damon che interpreta la parte di Carroll Shelby e Christian Bale che interpreta il ruolo del pilota britannico Ken Miles. Le Mans ’66 si basa sulla storia del design Carroll Shelby e del pilota Miles, che insieme hanno costruito un auto da corsa per la casa automobilistica Ford per sfidare le auto della Ferrari alla 24ore di Le Mans in Francia nel 1966.

Le Mans ’66 – La Grande Sfida – il film tratto da una storia vera

Il film è quasi tutto incentrato su entrambi i due ruoli dei protagonisti Carroll Shelby e Christian Bale, si parla di uno dei film di auto più riusciti degli ultimi anni. Entrambi gli attori Damon e Bale hanno recitato in maniera impeccabile, come solo loro sanno fare cimentandosi a pieno nel ruolo a loro assegnatogli.

Le Mans ’66 è stato diretto da James Mangold, siamo negli anni ’60 e parliamo di una delle battaglie storiche di auto più importanti della storia tra la Ford e la Ferrari. È il 1963 quando la Ford contatta Enzo Ferrari (interpretato da Remo Girone) per un ipotetico acquisto, ma quest’ultimo non è interessato e interrompe i rapporti perché capisce che nell’acquisto è inclusa anche la sua Scuderia Ferrari. Enzo Ferrari non è d’accordo perché è dal 1958 che le auto della sua scuderia si aggiudicano il primo posto ogni anno alla 24ore di Le Mans in Francia.

Henry Ford non vuole assolutamente perdere la gara del 1966 e dopo l’ennesimo rifiuto da parte della Ferrari, mette su un team di ingegneri e designer capaci di creare una macchina più veloce e più potente della Ferrari. A capo del tram c’è il visionario Carroll Shelby ex pilota di Le Mans del 1959, costretto ad abbandonare le corse a causa di una patologia cardiaca.

Per lui si tratta di una seconda possibilità un modo per rimettersi in gioco e riscattare se stesso, contatta il suo fidato collaudatore Ken Milles, un pilota arrogante, ma allo stesso tempo dotato di gran talento. I due uomini combatteranno fianco a fianco contro tutti per creare una macchina potente in grado di sfidare le leggi della fisica, nasce così la Ford GT40. I due riusciranno a vincere la grande sfida di Le Mans’ 66?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *