Maeve, la ragazza punk di Sex Education

La nuova serie firmata Netflix, Sex Education, è stata un successo: non a caso è stata subito rinnovata per una seconda stagione. Otto episodi che raccontano le storie di Otis, i suoi amici (tutti adolescenti egualmente imbranati) e una come sempre impeccabile Gillian Anderson, sessuologa e apprensiva madre del protagonista. Tra i personaggi spicca quello di Maeve Wiley, interpretato dalla franco-britannica Emma Mackey.

Maeve, la ragazza punk di Sex Education

Maeve è una ragazza audace, indipendente e dotata di una intelligenza emotiva che la fa uscire fuori dal mucchio: è lei che convince Otis a iniziare le consulenze amatoriali per aiutare i loro compagni di scuola nel confusionario mondo delle relazioni. la sua personalità non convenzionale si rispecchia nel look, rubando la scena per il suo irresistibile stile punk. Capelli biondi dalle punte rosa alla Harley Quinn (non passa inoltre inosservata la sua somiglianza con l’attrice Margot Robbie!), eyeliner sbavato e anellino al naso. Un look ben studiato che funge da scudo.

Nonostante la sua aria punk-rock da donna forte ed indipendente, Maeve è una ragazza molto sensibile. Considerata da tutti un’outsider, ha un’anima irrequieta e problematica, non si fa problemi ad affrontare i bulli a testa alta. Ha una profonda passione per la letteratura e in fondo spera di poter avere una vita piena e serena, nonostante le enormi difficoltà che ha dovuto affrontare da sola a causa di una famiglia lontana e disastrata.

Maeve, la ragazza punk di Sex Education

Maeve diventa così la portavoce di un’estetica punk e femminista, fragile ma forte abbastanza da proteggersi da sola, che cerca qualcuno che possa amarla e prendersi cura di lei senza rinunciare alla sua inespugnabile indipendenza. Un personaggio che spicca per la sua maturità, soprattutto accanto a Otis, imbranato dall’anima d’oro a cui Maeve si affeziona quasi da subito.

Non ci resta che aspettare la seconda stagione della teen comedy britannica targata Netflix, ideata da Laurie Nunn per vedere cosa succederà alla nostra punk girl preferita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 + sei =