Midsommar, riprese da incubo per il cast

Midsommar ha tutta l’aria di essere uno dei film horror più terrificati della stagione. Il film è l’ultimo lavoro del regista Ari Aster, conosciuto per la sua spaventosa pellicola Hereditary. A quanto pare però il film non ha solo terrorizzato i suoi spettatori, ma anche gli attori durante le riprese sul set.

Midsommar, riprese da incubo per il cast

William Jackson Harper, attore americano che nel film interpreta il personaggio di Mark, ha raccontato quanto le riprese nella location in Ungheria siano state letteralmente un incubo: “Sì, è stata dura, veramente dura. Voglio dire, praticamente eravamo in questo prato ogni giorno, per tutto il tempo. E faceva caldo, poi c’erano vespe e ragni, questi enormi ragni strani, con questi addomi verdi, non li avevo mai visti prima ed ero sicuro che volessero uccidermi! Quindi sì, è stata dura, sono state delle riprese davvero ardue” ha raccontato l’attore conosciuto anche per il suo ruolo nella serie TV The Good Place.

L’attore ha continuato a raccontare le sue disavventure sul set, parlando anche degli strani comportamenti ben poco docili del regista di Midsommar, Ari Aster: “Il fatto è che Ari è davvero molto specifico su come le cose debbano apparire, quindi abbiamo rifatto queste lunghissime riprese ancora ed ancora ed ancora ed ancora ed ancora, finché non è risultato tutto perfetto. Quindi sì, è stato pesante. Dovevamo essere sicuri di rientrare alla perfezione nel suo vocabolario visivo”.

Midsommar, riprese da incubo per il cast

Midsommar è la storia di una giovane coppia che va a visitare a una città rurale della Svezia per partecipare a un festival estivo. I due però si ritroveranno in grave pericolo a causa della violenza di una setta pagana del luogo. Cosa dovremmo aspettarci dunque da Midsommar? Il regista di Get Out, Jordan Peele lo ha definito uno dei migliori horror di tutti i tempi. A giudicare dal trailer, il film promette molto bene per gli amanti dell’horror. Potremo giudicare noi stessi a partire dal 25 luglio 2019, data d’uscita nelle sale italiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *