Miti e leggende a 57 anni dalla morte di Marilyn Monroe

Il 5 agosto del 1962 è morta Marylin Monroe, la famosa diva era morta la notte prima nella sua casa per overdose di barbiturici. L’ultimo film alla quale aveva partecipato fu “Gli Spostati” del 1961, a Maggio del 1961 aveva cantato anche il suo famoso Happy Birthday Mr President alla Casa Bianca. La morte di Marilyn Monroe fu uno shock per il mondo intero, aveva solo trentasei anni ed era una delle star di Hollywood più conosciute, ha ricevuto tre Golden Globe e anche se aveva avuto qualche difficoltà mai fu considerata un artista in declino.
Marilyn Monroe diventò l’icona del sex symbol del ventunesimo secolo. Come tutte le star scomparse prematuramente circolano miti e leggende, noi ne abbiamo selezionata qualcuno molto interessante.
La vita di Marilyn Monroe è sempre stata molto chiacchierata, in seguito alla performance al compleanno del presidente JFK le voci di una relazione tra i due si diffusero molto velocemente. La morte dell’attrice solo pochi mesi dopo ha fatto nascere la tesi del complotto, arrivando a concludere che il suicidio potesse solo essere una messa in scena.
Le tesi più comuni vedono come responsabili i fratelli Kennedy, l’infedeltà di John Kennedy era risaputa e la relazione tra i due poteva essere reale. Ma sono sempre rimaste molto vaghe le tesi di complotto, e sicuramente la relazione tra i due è stata ingigantita con il passare del tempo.

Miti e leggende a 57 anni dalla morte di Marilyn Monroe
Pare anche che la diva Marilyn Monroe aveva un quoziente intellettivo altissimo, si parla addirittura di 168, anche questa notizia è un po’ falsa perché non le è mai stato misurato il quoziente intellettivo. La cifra vene fuori da una galleria di curiosità che circolava nel 2013, ma non ne furono mai riportate le fonti. Una delle poche cose certe che sappiamo è che fu un’autodidatta, che non si diplomò mai, ma che ogni ruolo che ha rappresentato era ben consapevole di quello che faceva.

Miti e leggende a 57 anni dalla morte di Marliyn Monroe
Un’altra bufala significativa su Marilyn Monroe è quella che riguarda il suo presunto difetto fisico, e cioè che l’attrice fosse nata con sei dita del piede o su entrambi a seconda delle versioni. A sollevare la questione fu il fotografo Joseph Jasgur nel suo libro di foto inedite uscito nel 1991, ma pare che questa questione serviva solo per alimentare la promozione del libro.
La foto in questione ritrae la Diva sulla spiaggia e con il piede sinistro che sembra davvero avere sei dita, ma è tutta un’illusione creata con un effetto di granelli di sabbia. Prima della foto nessuno ha mai parlato di questo difetto fisico nonostante le fossero stati dedicati montagne di libri!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.