No Time to Die è il film più costoso della saga di James Bond

No Time To Die è il 25esimo film della saga di James Bond, si tratta anche del film più costoso mai realizzato. Ad interpretare il personaggio di James Bond ci sarà Daniel Craig per la sua quinta e ultima volta.

È apparso quattro volte nei film di Bond, in Casino Royale del 2006, in Quantum of Solace del 2008, in Skyfall del 2012. Infine Spectre, la 24esima pellicola della saga di James Bond uscita nel 2015.

No Time to Die è il film più costoso della saga di James Bond

No Time to Die la nuova pellicola doveva essere diretta da Danny Boyle, ma quest’ultimo si è dimesso per divergenze creative ed è stato sostituito da Cary Fukunaga (già sceneggiatore di It del 2017, di Maniac e della serie Tv L’Alienista). La produzione del film è iniziata in primavera ed è terminata alla fine di ottobre, l’uscita del film è prevista per aprile del 2020.

The Hollywood Report una rivista americana ha riferito che No Time To Die è costato 250 milioni di dollari e che ha battuto il record precedente per il film Bond più costoso. Il precedente James Bond Spectre era costato 245 milioni di dollari, i film della saga sono cominciati a diventare più costosi dalla pellicola di Casino Royale che all’epoca era costato solo 150 milioni di dollari!

Il perché di queste somme da capogiro è da attribuire alle enormi acrobazie presenti nella sceneggiatura e all’esplosione filmata che ha anche stabilito un Guinness World Record.
Molto probabilmente parte di tutti questi soldi verranno incassati al botteghino, Skyfall incassò 1,1 miliardo di dollari e Spectre 880 milioni, quindi non dubitiamo che “No Time to Die” il 25esimo film della saga di James Bond ci possa deludere!

Si tratta anche di una pellicola molto attesa perché è l’ultima in cui apparirà Daniel Craig e questo lo rende ancora più imperdibile, altro fattore sarà la scenografia messa su da Cary Fukunaga con tutto il budget speso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.