Orange is the New Black: all’asta gli oggetti di scena

Sta per arrivare la settima ed ultima stagione della serie TV Netflix Orange is the New Black, che metterà ufficialmente la parola fine alle avventure e alle storie del gruppo di detenute protagoniste. I fan della serie, però, potranno consolarsi con questa notizia: a partire da venerdì saranno messi in vendita all’asta su Ebay 950 articoli provenienti dal set della serie, tra cui oggetti di scena e parti di scenografia.

Immancabili, ovviamente, le uniformi delle protagoniste e tutti quegli oggetti ed accessori che nel corso di questi sette anni hanno acquisito un significato speciale per la storia.

Orange is the New Black: all'asta gli oggetti di scena

Tra gli oggetti in vendita all’asta di Orange is the New Black ci sarà lo striscione dell’italo-americana Lorna (Yael Stone) che cita “Lasagna in the oven!” (Lasagna nel forno!), che le è servito per annunciare al marito Vinnie (John Magaro) la sua gravidanza. Ci saranno gli iconici occhiali da vista di Alex (Laura Prepon), il dito mozzato della guardia carceraria Humphrey (Michael Torpey), il cacciavite di Boo (Lea DeLaria), i vassoi della mensa, l’orsacchiotto di Pennsatucky (Taryn Manning), le uniformi indossate dalle ‘inmates’ e i cartellini con i loro nomi.

Sam Bright, vice-presidente del merchandising della piattaforma ha dichiarato a proposito di questa notizia: “È dura vedere chiudere questa serie, ma eBay è qui per i fan che vogliono avere un ricordo di questi incredibili personaggi e delle loro storie”, aggiungendo, “Una collezione come questa è rara da trovare”. Siamo sicuri che i fan più affezionati a Orange is the New Black cercheranno di accaparrarsi gli oggetti migliori all’asta su Ebay, per conservare con sé almeno una piccola parte della loro serie preferita.

Orange is the New Black: all'asta gli oggetti di scena

“Nel corso di sette stagioni, Orange is the New Black ha formato una fan base di spettatori appassionati”, recita così il comunicato stampa ufficiale. “Queste aste sono un’ode a tutti loro e rendono omaggio alla fine della storia di questi amati personaggi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.