Perfetti Sconosciuti entra nei Guinness dei Primati

La pellicola di Paolo Genovese Perfetti Sconosciuti entra nel Guinness dei Primati, il titolo del film ha ottenuto ben 18 remake in tutto il mondo. Il film cult fu campione d’incassi nel 2016, e i protagonisti erano Kasia Smutniak, Marco Giallini, Valerio Mastrandrea, Anna Foglietta, Edoardo Leo e Alba Rohrwacher.
Al centro della storia di Perfetti Sconosciuti c’erano un gruppo di amici che si ritrova a casa di una delle coppie protagoniste, tutte le coppie sedute al tavolo decidono di cimentarsi con un nuovo gioco. Un gioco che si rivelerà pericoloso ed eccitante allo stesso tempo, tutti i commensali devono mettere i propri telefoni sul tavolo e condividere per tutta la durata della cena i messaggi e le chiamate che arrivano. Lo scopo del gioco è dimostrare gli uni agli altri di non avere nessun segreto da nascondere. Perfetti Sconosciuti entra nei Guinness dei Primati
Il film Perfetti Sconosciuti nel primo weekend che ha debuttato si è classificato al primo posto come uno dei film più visti della settimana, si è imposto come secondo miglior incasso dell’anno per il cinema italiano, dopo il film “Quo Vado?” di Checco Zalone.
In programma c’è anche il remake della pellicola in versione americana con protagonista Charlize Theron, l’attrice durante un volo ha visto il film e stando a quanto ha raccontato lo stesso regista Paolo Genovese, le è piaciuto cosi tanto che ne ha voluto mettere in cantiere una nuova versione, ancora nulla di ufficiale ma le trattative sembrano quasi giunte al termine.

Perfetti Sconosciuti entra nei Guinness dei Primati
Attualmente il regista Paolo Genovese è impegnato nell’adattamento cinematografico del suo romanzo, “Il primo giorno della mia vita”. Perfetti Sconosciuti oltre che entrare nei Guinness dei Primati ha vinto due David di Donatello incluso quello come Miglior Film, e ha ottenuto tre Nastri D’Argento. Oltre a Paolo Genovese il film è stato diretto da Filippo Bologna, Paolo Costella e Paola Mammini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *