Scoop e curiosità sulla pellicola Parasite

Il film di Bong Joon-ho Parasite è stato premiato a Cannes con la Palma d’oro, ai Golden Globe ha vinto come miglior film straniero ed è candidato agli Oscar 2020. Si tratta di una delle pellicole più importanti del 2019.

Scoop e curiosità sulla pellicola Parasite

Parasite racconta la vita della famiglia Kim che è costretta a vivere in un seminterrato date le condizioni economiche in cui riversa, non possiedono nulla e il figlio più piccolo si ingegna fingendosi insegnante di una famiglia facoltosa. Ben presto riesce a farsi strada in questa famiglia riuscendo a inserire anche la sorella entrambi entreranno a vivere in questo universo parallelo economico agiato rispetto a quello a cui sono abituati loro.

La pellicola Parasite è piena di curiosità e scoop, uno fra tanti è che la HBO, l’emittente televisiva americana vorrebbe trasformare il film in una miniserie in lingua inglese.

Un’altra curiosità che riguarda il film è che inizialmente Parasite doveva essere uno spettacolo teatrale, Bong Joon-ho aiutato da un amico attore voleva ambientare il film a teatro. La pellicola infatti ha solo due ambientazioni, una cosa insolita rispetto alle altre pellicole del regista.

Scoop e curiosità sulla pellicola Parasite

Un altro scoop che riguarda la pellicola di Parasite riguarda la trama del film. Bong Joon-ho per il film si è ispirato molto alla propria vita, il regista da giovane ha lavorato come tutor presso una famiglia ricca, questo fatto gli ha permesso di conoscere delle situazioni che per lui erano sconosciute.

Le case che vedete nella scenografia sono state ricreate, per la casa dei Kim che ha un arredamento molto povero gli oggetti sono stati prelevati da abitazioni abbandonate. Quella dei Park che è molto sfarzosa sono stati ricreati spazi nuovi dettati dal regista e dallo sceneggiatore.

Un’altra curiosità presente nella pellicola è che in sottofondo è possibile ascoltare una canzone di Gianni Morandi, la canzone è “in ginocchio da te”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *