Sophia Loren a Bari sul set di La vita davanti a sé

Sophia Loren ha iniziato le riprese di un nuovo film a Bari, diretto da suo figlio, Edoardo Ponti. Tra le prime scene vediamo Sophia Loren tra le bancarelle del mercato al Porticciolo di Santo Spirito. Il film, intitolato La vita davanti a sé, sarà interamente girato a Bari e le riprese dureranno un mese. Molti curiosi si sono radunati nella zona del porto di Santo Spirito, un quartiere costiero a nord della città di Bari, per cogliere l’occasione di vedere Sophia Loren sul set.

Sophia Loren a Bari sul set di La Vita Davanti a Sé

Il direttore dell’Apulia film commission Antonio Parente ha commentato: “È un onore intanto poter accogliere una regina del cinema, e non solo, come Sofia Loren, che rappresenta per tutti quanti noi un pezzo della storia del nostro Paese. Allo stesso tempo siamo fieri di essere stati scelti dalla produzione e da Edoardo Ponti, che oggettivamente aveva diverse alternative a portata di mano”.

Il film La vita davanti a sé è tratto dall’omonimo romanzo di Romain Gary ed ebbe già una trasposizione cinematografica nel 1977 con Moshé Mizrahi alla regia che vinse l’Oscar come Migliore film straniero. Sophia Loren interpreterà Rosa, un’anziana ebrea scampata agli orrori di Auschwitz che si prende cura dei bambini più disagiati.

Sophia Loren a Bari sul set di La Vita Davanti a Sé

Considerata tra le più belle e talentuose attrici della storia del cinema italiano, Sophia Loren è un’icona di sensualità e fascino. Per lei questo sarà un ritorno sulle scene, trent’anni dopo il film Sabato, domenica e lunedì, diretto da Lina Wertmuller. L’attrice ha dichiarato: “Sono felice per l’inizio delle riprese di un nuovo film diretto da mio figlio Edoardo. Sarà una bella storia tratta dall’omonimo romanzo francese di Romain Gary”. La Loren, oggi 84enne, è un simbolo del cinema e vederla tornare sul set è sempre una gioia per i più appassionati. La data d’uscita del film è ancora incerta, ma sarà annunciata poco dopo il termine delle riprese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × quattro =