Super Size Me 2 – Holy Chicken, il ritorno del documentario

Ebbene si a 15 anni dal successo del documentario Super Size Me diretto da Morgan Spurlock, ecco tornare sugli schermi il sequel Super Size Me 2 – Holy Chicken. Il documentario uscito nel 2004 era comico, ma allo stesso tempo un po’ inquietante in quanto ci faceva riflettere su quanto fosse pericoloso il cosiddetto cibo spazzatura della catena di Fast Food Mc Donald’s.
Fu proprio il regista Morgan Spurlock che per un mese aveva mangiato solo hamburger e patatine fritte, ovviamente nelle porzioni maxi, e si era accorto di quanto la sua salute fosse peggiorata nel giro di un mese. Il documentario voleva far riflettere sul problema dell’obesità, uno delle principali cause di morte in America. Super Size Me è diventato uno dei documentari con il maggior numero di incasso di sempre, basti pensare che a livello globale ha avuto un guadagno di 20 milioni di dollari. Super Size Me 2 – Holy Chicken, il ritorno del documentario
Ed ecco che arriva il sequel Super Size Me 2 – Holy Chicken, il documentario arriverà nelle sale Americane e on demand nel mese di settembre. Il protagonista di Super Size Me – Holy Chicken sarà sempre Morgan Spurlock sempre alle prese con il magico mondo dei fast food e dei cibi spazzatura! Stavolta l’avventura di Morgan Spurlock non si consumerà dentro un Mc Donald’s, ma sarà piuttosto un avvertimento su quello che accade dietro i fast food e negli allevamenti di pollame. Il regista cercherà di aprire un suo fast food specializzato in pollo e cercherà dall’interno di far capire come funziona il business, come funzionano gli allevamenti intensivi e i produttori di pollo.

Super Size Me 2 – Holy Chicken, il ritorno del documentario
In Super Size Me – Holy Chicken si cercherà di sfatare il mito che il pollo è una carne magra e adatta ad ogni tipo di dieta, sana e di basso contenuto calorico. Prenderà in esame i termini che appaiono negli scaffali dei supermercati facendo distinzione tra biologico, privo di ormone e naturale. Tutto l’intero documentario sarà girato in Ohio e tornerà nelle sale ben quindici anni dopo il primo debutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.