Svegliati amore mio trama e anticipazioni della fiction

Su Canale 5 mercoledi 24 marzo andrà in onda una nuova fiction “Svegliati amore mio” che vede alla regia Simona Izzo e Ricky Tognazzi e che ha come protagonista Sabrina Ferilli.

Svegliati amore mio trama e anticipazioni della fiction

La fiction è composta da tre puntate e racconta una storia vera, quella di una mamma che lotta per dare giustizia a sua figlia e ai tanti bambini che si ammalano a causa delle polveri che vengono emesse dalle aziende siderurgiche. “Svegliati amore mio” è stata girata a Roma, ma la trama è stata ambientata in un paese del Sud Italia che non viene specificato.

ATTENZIONE L’ARTICOLO CONTIENE ANTICIPAZIONI DELLA FICTION

Ad interpretare il ruolo della protagonista è Sabrina Ferilli che sarà Nanà, una parrucchiera sposata con Sergio, interpretato da Ettore Bassi. Sergio è un operaio e lavora in un’acciaieria, i due hanno una bambina Sara, che pratica il nuoto. Durante una gara di nuoto la bambina ha un grave malore e viene trasportata in ospedale, dove viene ricoverata in coma.

Nel frattempo si scopre che un’amica di Sara è morta recentemente, la dottoressa comunica alla famiglia che la bambina ha la leucemia. Sarà proprio la dottoressa a mostrare i dati che ha raccolto alla famiglia facendo notare come i bambini si stanno ammalando sempre di più. Nel frattempo in città è tornato l’ex fidanzato di Nanà, Mimmo interpretato da Francesco Arca, che fa capire alla donna di essere ancora perdutamente innamorato di lei.

Scopriamo insieme il cast di “Svegliati amore mio”, Sabrina Ferilli interpreta il ruolo di Nanà Santoro, Ettore Bassi sarà Sergio Santoro, marito di Nanà. Francesco Arca è Mimmo Giuliani, ex fidanzato di Nanà. Francesco Venditti interpreta il ruolo di Stefano Roversi, il giornalista che si occuperà di tutto il fatto di cronaca. Emanuele Salce è il Commissario Caputo, Veruska Rossi interpreta il ruolo di Manuela Placido, Catena Fiorella vestirà il ruolo di Gianna. Francesca Antonelli è Maddalena, Caterina Sbaraglia è Sara Santoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.