Tutte le curiosità su IT Capitolo 2

IT Capitolo 2 è uscito nelle sale cinematografiche, si tratta del sequel di IT. La pellicola è opera del regista Andy Muschietti così come la prima pellicola. Ci ritroviamo a Derry e ritroviamo il club dei Perdenti formato da adulti e giovani, ogni 27 anni il male torna a ripresentarsi in quella cittadina del Maine.

Cosi in IT Capitolo 2 vengono riuniti i personaggi che nel capitolo precedente erano giovani e che adesso sono diventati grandi.

Tutte le curiosità su IT Capitolo 2
Ognuno dei sei personaggi del primo capitolo hanno intrapreso percorsi diversi, solo uno è rimasto legato al passato ed è rimasto in quella cittadina, si tratta di Mike Hanlon. Durante una festa del paese un ragazzo omosessuale viene brutalmente pestato e buttato giù dal ponte da una gang di bulli. Il ragazzo cade dal ponte e viene brutalmente ucciso dal mostruoso clown davanti agli occhi del fidanzato. Mike Hanlon viene a conoscenza del fatto e capisce che Pennywise si è risvegliato ed è pronto a colpire ancora.

Una delle tante curiosità che sono legate a questa pellicola sta nella quantità di sangue finto usato. Il regista Andy Muschietti è riuscito a battere il record di Stanley Kubrick nella scena degli ascensori grondanti di sangue di Shining.

Quest’ultima è stata infatti una delle scene più immortalate e mai dimenticate nella storia del cinema. Ebbene in It Capitolo 2 sono stati usati oltre ventimila litri di sangue finto. Il sangue finto è stato usato per ricoprire Jessica Chastain in una delle scene principali del film.

Tutte le curiosità su IT Capitolo 2
Un’altra curiosità che forse non tutti hanno notato sono i riferimenti alle altre opere di Steven King. Uno dei riferimenti che salta subito all’occhio dei fan più dediti a Steven King è quello nella maglietta indossata da Eddie in cui c’è stampata Christine, la macchina infernale.

Qualche fan è rimasto deluso nel non vedere la tartaruga cosmica Maturin acerrima nemica di IT, anche se non è presente direttamente nel film ci sono dei chiari riferimenti. C’è il flashback legato a Ben, in questa scena sulla scrivania del professore compare una tartaruga. Un’altra allusione a Maturin è legata al nome della radice allucinogena che viene data a Mike dai nati americani. La radice infatti si chiama proprio Maturin.
It Capitolo 2 si conferma il film horror più lungo, dura 2 ore e 49 minuti, ben 34 minuti in più rispetto al primo capitolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *