Tutte le curiosità sulla serie tv The Crown

La serie tv The Crown è composta al momento da 4 stagioni, ma presto ne arriveranno altre due, la serie è stata fin da subito amata da tutti coloro che seguono da tempo le vicende della “Casa reale del regno Unito”. Come tutte le serie tv che si rispettino ci sono delle curiosità che vi vogliamo svelare, ecco una lista con tutte le curiosità su The Crown.

Tutte le curiosità sulla serie tv The Crown

Inizialmente la serie tv prevendeva solo tre stagioni, ma lo stesso produttore Peter Morgan ha raccontato durante un’intervista che dopo aver sottoposto il progetto a Netflix si è reso conto che poteva creare altre stagioni.

L’attrice Claire Foy ha interpretato la Regina Elisabetta nel corso della prima stagione, forse non tutti sanno che l’attrice aveva da poco partorito e aveva preso qualche chilo durante la gravidanza. Per entrare nei vestiti di scena e per tenere la postura adatta a coprire quel ruolo l’attrice si è servita del corsetto.

Un’altra curiosità che riguarda la serie tv è quella sui costi di produzione, secondo la BBC si tratta di una delle serie tv più costose di sempre. Pare infatti che per ogni episodio siano stati spesi circa 7 milioni di dollari, una voce smentita da Peter Morgan.

L’abito da sposa che indossa Emma Corrin, l’attrice interpreta il ruolo di Lady Diana nella quarta stagione, è una copia quasi perfetta di quello originale. L’attrice ha dichiarato durante un’intervista che:” i costumisti hanno avuto accesso al modello originale e hanno potuto realizzarne uno analogo per me, quando l’ho indossato e abbiamo girato la scena c’era un silenzio assoluto”.

Ed infine vi vogliamo svelare l’ultima curiosità su The Crown

Molti di voi guardando la serie si saranno chiesti se le scene sono state girate a Buckingham Palace, la risposta è no. Nessuna scena è stata girata a Palazzo, ma il team degli sceneggiatori ha visitato la Corte molte volte per poter ricreare la stessa ambientazione. Ovviamente le visite della troupe non erano state fatte privatamente, ma insieme ad altri turisti, in modo da non destare alcun sospetto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.