Un Piccolo Favore, tra thriller e black comedy

Un Piccolo Favore è un film del 2018, adattamento cinematografico del romanzo A Simple Favor di Darcey Bell. Stephanie Smothers (Anna Kendrick) è una mamma single che gestisce un vlog di cucina. Dopo la tragica morte del marito in un incidente, è rimasta da sola con il figlioletto Miles. Il bambino conosce a scuola Nicky, un suo coetaneo con cui stringe subito amicizia. Stephanie ha così modo di conoscere la mamma del nuovo amichetto di Miles, la bellissima Emily (Blake Lively), che lavora in una prestigiosa azienda di moda.

Un Piccolo Favore, tra thriller e black comedy

Tra le due si crea subito un rapporto d’amicizia molto stretto, tanto che Stephanie fa da babysitter a Nicky e le due mamme iniziano a confessarsi le loro frustrazioni e i loro desideri come due buone amiche. Tutto cambia a causa della misteriosa scomparsa di Emily, che spingerà Stephanie a cercarla disperatamente insieme a Sean, il marito dell’amica. Giorni e giorni passano e nessuno riesce a ritrovare la donna, mentre vengono lentamente a galla segreti e bugie inconfessabili, che distruggono l’immagine della famiglia perfetta che tutti conoscevano.

Una pellicola molto matura per il regista Paul Feig, conosciuto per le sue commedie come Le Amiche della Sposa (2011) e il reboot al femminile di Ghostbusters (2016). In due ore il regista è riuscito a mescolare in modo efficace moltissimi generi: comicità leggera, black humor, suspense, thriller e mystery, con una serie a perdifiato di colpi di scena che sconvolgono la trama e lo spettatore, per poi culminare in un epilogo pregno di sarcasmo. In Un Piccolo Favore ci sono tratti classici della commedia statunitense, che contrastano perfettamente con la narrazione thriller, efficace per la sua imprevedibilità.

Un Piccolo Favore, tra thriller e black comedy

A completare il quadro di questo ottimo film c’è un cast di alto livello, a partire dalle protagoniste, il cui ruolo sembra essere stato fatto su misura per loro: Blake Lively, elegante e capace di nascondere i propri misteri, accanto a lei Anna Kendrick, irriverente e tagliente nelle battute, anche lei perfetta per il suo ruolo. Un piccolo favore è un film piacevole in cui ironia e tensione convivono in perfetto equilibrio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.